Gian Carlo Ferretto: Vicenza ed il volontariato hanno perso un grande uomo


17 Agosto 2019


Gian Carlo Ferretto: Vicenza ed il volontariato hanno perso un grande uomo


Il presidente Mariano Morbin: “abbiamo lavorato sviluppando idee e realizzando tanti fatti.
Era un uomo di parola e dal grande altruismo”

Vicenza, 17 agosto 2019. 
“Il mondo del volontariato e l’intera città hanno perso un grande uomo. Gian Carlo Ferretto – commenta il presidente provinciale di Fidas Vicenza, Mariano Morbin – ha saputo fare squadra tra la miriade di Associazioni del volontariato della Sanità vicentina, superando rivalità e visioni ristrette. Ha sempre sostenuto e creduto nelle Associazioni del dono, reputando che il dono del sangue, ma non solo, fosse un’espressione del volontariato e della generosità più pure. Dando vita alla Fondazione San Bortolo ha dimostrato di amare la propria città e di credere nel Sistema sanitario veneto. Ci auguriamo che il grande lavoro che ha fatto in vita non vada disperso, perché da lassù ci osserverà, così come era abituato a fare quando era tra noi, lavorando nel volontariato con devozione e capacità organizzativa, come ha sempre fatto da grande imprenditore avanguardista, pragmatico e lungimirante”.