Vicini alle vittime del terremoto





“I donatori di sangue FIDAS sono vicini alle popolazioni colpite dal terremoto che questa notte ha colpito il centro Italia – afferma il presidente nazionale FIDAS Aldo Ozino Caligaris. – E’ il tempo per piangere le vittime ma anche per rimboccarsi le maniche. La solidarietà dei cittadini non ha tardato ad arrivare e in molti questa mattina si sono recati presso i Servizi Trasfusionali per donare sangue. Tuttavia si invitano i cittadini su tutto il territorio nazionale a programmare la propria donazione contattando l’associazione e/o il servizio trasfusionale di riferimento, in modo da prevenire sia eccedenze sia carenze di emocomponenti”.