Continuiamo a donare, senza timori!


7 novembre 2020


Fidas Vicenza si appella ai donatori affinché il flusso di generosità sia costante
La presidente, Chiara Peron: “continuiamo a donare, senza timori, perché i centri raccolta sangue sono luoghi sicuri e protetti”



Vicenza, 7 novembre 2020. Tempi duri, con il Covid, per le donazioni di sangue. Ma il fabbisogno non è stato azzerato dalla pandemia, che ha invece creato nuove esigenze, anche per quanto concerne le riserve di sangue.

“È un momento difficile e Fidas Vicenza c’è. Siamo vicini a tutti i cittadini ed ai donatori di sangue, cui va un particolare ringraziamento. Attraverso la donazione di sangue – spiega la presidente di Fidas Vicenza, Chiara Peron – ogni giorno vengono compiuti tanti piccoli gesti d’amore, che si rivelano straordinari per chi ha bisogno”.

Il contesto è del tutto nuovo, ma i donatori sono sempre in prima linea in fatto di generosità. “Oggi ci troviamo in un momento storico particolare – sottolinea la presidente Peron – ed il vostro prezioso aiuto è fondamentale, per cui vi rivolgo un accorato appello: andate a donare. Andiamo a donare, perché ce n’è davvero tanto bisogno. Prenotate attraverso l’app Donatori Vicenza, oppure prenotate la donazione attraverso i vostri presidenti di Gruppo o la segreteria provinciale di Fidas Vicenza, contattando il numero verde 800.979.000”.

Attraverso la presenza di Fidas Vicenza nei social è possibile acquisire tutte le informazioni sulle donazioni di sangue e sapere come si può diventare donatori.

“Il mio appello va ai donatori di lungo corso – conclude la presidente Peron – a cui raccomando di essere costanti nell’effettuare la donazione di sangue, ma anche ai giovani, che rappresentano la linfa vitale dell’Associazione, la nostra risorsa per il futuro. Oggi come non mai, quindi, la mia esortazione è: continuiamo a donare, senza timori, perché i centri raccolta sangue sono luoghi sicuri e protetti”.