CIT AsiagoCIT BassanoCIT LonigoCIT MarosticaCIT Montecchio MaggioreCIT NoventaCIT SandrigoCIT ThieneCIT ValdagnoCIT VicenzaNotizie dal ProvincialeNotizie per il Donatore

West Nile Virus o virus del Nilo Occidentale è un Arbovirus che può infettare l’uomo attraverso la puntura di una zanzara infetta.

Essa provoca una infezione all’uomo che nell’80% dei casi circa è asintomatica.

In tutti gli altri casi la sintomatologia, dove appare, è quella di una leggera sindrome pseudo-influenzale con febbre, mal di testa, nausea, vomito, linfonodi ingrossati e/o sfoghi cutanei.

Talvolta l’infezione virale può provocare sintomatologia neurologica.

Le evidenze scientifiche nazionali e internazionali hanno dimostrato l’efficacia dei piani di sorveglianza sistematica, per cui, anche per il 2024 si configura la necessità di adottare le misure di prevenzione della trasmissione del West Nile Virus mediante la trasfusione di emocomponenti.

Pertanto, i donatori che hanno soggiornato almeno una notte nelle località sottoelencate dovranno sospendere la donazione per un periodo pari a 28 giorni.

Italia, province interessate

  • Chieti;
  • Modena;
  • Parma;
  • Ferrara;
  • Ravenna;
  • Bologna;
  • Reggio Emilia;
  • Mantova; 
  • Rovigo;
  • Cremona;
  • Brescia;
  • Pordenone;
  • Venezia

Paesi dell’Unione Europea

  • Siviglia (Spagna); 
  • Unità periferica di Larissa (Grecia)

Paesi extra-Europei

  • Stati Uniti e Canada

Pubblicazione: 5 luglio 2024
La seguente pagina viene aggiornata in caso di novità dal Centro Sangue Nazionale. (ultimo aggiornamento: 17 luglio 2024)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post